un bosco di coscienza

Forse ho cento anni, anno più, anno meno
sogni invecchiati, curiosità giovanili
ripieghi in salamoia.
Forse ho occhi grandi, tra il verde della terra
riflessi e latitudini sconnesse.
Forse non ho sorrisi, ma labbra un po’ deformi
che dicono pensieri già silenti. Forse, sono anche zoppa
e arranco la mia strada, sul volo scardinato dei gabbiani.

Ma ho cent’anni!
Un bosco di coscienza e cose che vorrei e non sapere.
Forse, son troppo pochi, o il tempo non mi basta
il ché darà risposta della morte
che non accetto

-Immagine dal web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...